Migrantes Bergamo

Comunità Internazionale



Le comunità cattoliche di altra madrelingua si strutturano nella comunità internazionale che ha l’intento di mettere in relazione tra loro le varie comunità cattoliche migranti presenti in diocesi, attraverso la messa della prima domenica del mese, celebrata a San Leonardo-Bergamo, seguita da altre iniziative durante l’anno.

Lungo l’anno liturgico vi sono altre iniziative che ne animano la vita, tra cui:

- il pellegrinaggio dei migranti lombardi;
- la Festa dei Popoli e la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato (GMMR);
- il pellegrinaggio mariano;
- la Via Crucis del migrante;

Occasioni propizie anche per la sensibilizzazione delle comunità parrocchiali.

La sua attività è coordinata dal Consiglio dei rappresentanti delle comunità etnico-nazionali, presieduto dal Direttore dell’Ufficio per la Pastorale dei Migranti e composto dai cappellani delle comunità e dai religiosi/e che collaborano nel servizio pastorale delle comunità etnico/linguistiche, dai rappresentanti di ogni comunità di altra madrelingua e dai membri dell’équipe dell’Ufficio per la Pastorale dei Migranti della Diocesi.

Esso svolge un ruolo di comunicazione tra le comunità dei migranti e quelle di accoglienza. Il Consiglio si riunisce almeno tre volte all’anno.

Il direttore dell’Ufficio per la Pastorale dei Migranti o un cappellano etnico che risiede in Diocesi e un rappresentante eletto dal Consiglio sono membri del Consiglio pastorale diocesano.


Comunità Internazionale 1 Comunità Internazionale 2
Comunità Internazionale 3 Comunità Internazionale 4
Comunità Internazionale 5 Comunità Internazionale 6